HomeIndiceRegistratiAccedi
Attenzione !! Lo staff di ===GIOKITALIA=== cerca nuovi moderatori per le seguenti sezioni: XBOX360-PSP-PS2-WII-NDS se sei interessato contatta l'amministratore del forum (clicca) descrivendo le propie caratteristiche ed il propio bagaglio culturale riguardante la sezione prescelta grazie! Smile

Condividi | 
 

 Duke Nukem Forever

Andare in basso 
AutoreMessaggio
linus
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 620

Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Duke Nukem Forever   Sab Giu 11, 2011 9:57 pm

Duke Nukem Forever



Genere: Sparatutto, Azione
Età consigliata: 18+
Sviluppato da Gearbox Software
Pubblicato da 2K Games
Distribuito da Steam
EUR 41,10 fino a EUR 49,90

Requisiti:
 

Recensione:

Cosa aspettarsi da un gioco in lavorazione da quasi quattordici anni e con alle spalle svariati team di sviluppo, motori grafici e ispirazioni? Non elencheremo per l’ennesima volta l’odissea produttiva di Duke Nukem Forever, ma nell’analizzare il videogioco più rimandato di sempre non si può non tenere conto della lavorazione travagliatissima che ne ha segnato la storia. Già un anno o due di ritardo nel mercato di oggi sono tantissimi, ma se l’attesa supera abbondantemente un decennio le aspettative possono diventare altissime o, al contrario, trasformarsi in una delusione cocente, soprattutto se alle spalle c’è quel Duke Nukem 3D che nel 1996 portava lo sparatutto in prima persona a nuove vette di inventiva, divertimento e politicamente scorretto.

UN UOMO, IL SUO PALAZZO E LE SUE DONNE

Anche per questo abbiamo inserito il disco di gioco nella nostra Xbox 360 con un misto di timore ed esaltazione, iniziando subito la Campagna per giocatore singolo con quella frenesia che si riserva di solito solo ai capolavori annunciati. Dopo un’introduzione ridotta ai minimi termini, che per lo meno fa capire di trovarci di fronte a un sequel, eccoci nei bagni di uno stadio di football, intenti a scaricarci la vescica per poi fare il nostro ingresso sul campo da gioco e affrontare un boss alieno brutto, grosso e stupido. Lo stesso spezzone di gioco già visto svariate volte nelle presentazioni del gioco alla stampa e che, anche adesso nella versione finale del gioco, riserva davvero poche sorprese e ancor meno palpitazioni.
Le terribili gemelline hanno appena finito il proprio "lavoro"... con grande soddisfazione del Duca
Terminiamo lo scontro sicuri che si tratti di un piccolo incidente di percorso ed eccoci nel presente, con il nostro Duca intento a darsi da fare con due gemelline poco vestite. Finalmente (diciamo) ecco il Duke Nukem dei bei tempi, rozzo, ignorante, maschilista e amante (a suo modo) del gentil sesso. Il nostro eroe se la sta godendo nel suo palazzo-museo di Las Vegas, trattato da tutti come una star, ma senza alieni non c’è divertimento ed ecco che una nuova invasione dallo spazio costringe il Duca ad allacciarsi la cerniera dei pantaloni e a tornare in azione, un po’ perchè gli odiati ceffi extraterrestri gli stanno disintegrando il palazzo, un po’ perchè il gran capo degli alieni ha la malsana idea di rapire le gemelline, e questo è un affronto davvero insopportabile per il biondo e palestrato playboy dai capelli a spazzola.

LAST, LAST, LAST GENERATION

Una trama stupida quanto basta, ma quello narrativo è l’ultimo aspetto da considerare in un gioco simile e vi assicuriamo che anche saltando i pochi filmati d’intermezzo non vi perderete nulla di importante o significativo. A parte la banalità dell’assunto, il primo impatto con Duke Nukem Forever è di quelli che fanno scendere qualche lacrima e purtroppo non per la nostalgia o l’emozione. Sul versante grafico, il gioco portato a termine da Gearbox Software è sconfortante (per non dire di peggio). Texture pessime, modelli poligonali di una rozzezza impressionante, aliasing imperante, animazioni quasi inesistenti (nel senso che certi alieni proprio non muovono un muscolo), ragdoll, esplosioni e fisica antidiluviane.
Un boccone amaro difficile da ingoiare, reso ancor più indigesto da caricamenti troppo lunghi (anche quando si carica un salvataggio per l’ennesima volta) e da una fluidità davvero scadente e del tutto ingiustificata vista l’estrema semplicità del motore grafico, una sorta di Unreal Engine 2.5 modificato poco e male nel corso degli anni. A tratti il gioco scatta in maniera evidente anche con solo due o tre nemici in campo aperto, le texture si caricano in ritardo e in certi punti (come nel nido della regina aliena) intere sezioni dei livelli ci sono sembrate le stesse di Prey, non a caso altra produzione 3D Realms. Nel disastro generale salviamo giusto qualche discreto effetto di illuminazione in tempo reale (la sfera luminosa nel nido) e qualche accenno di distruttibilità dell’ambiente, ma ritrovarsi nel 2011 di fronte a un simile quadro grafico e a prestazioni talmente scarse fa quasi rabbia e penalizza inevitabilmente l’intera esperienza di gioco.
Duke Nukem Forever presenta un gameplay molto ancorato al passato, che se da un lato potrà trovare qualche estimatore tra i fan più nostalgici, dall’altro rischia di scontentare (e non poco) i giocatori più giovani già amareggiati dal pessimo comparto grafico. Nell’arco degli oltre venti livelli della Campagna in singolo, il gioco ripercorre bene o male un copione fisso che si ripete senza grandi variazioni, nonostante la discreta varietà di ambientazioni, che comprendono palazzi interni, esterni di Las Vegas, il già citato nido alieno, un canyon, una cittadina nel deserto, uno strip-club e altro ancora.

SETE DI PIOMBO, BABY?

I livelli sono la quint’essenza della linearità, con un solo percorso possibile, ostacoli insormontabili a non finire (il salto di Duke ha un che di imbarazzante) e i soliti trigger che fanno scattare le ondate di nemici nelle classiche mini-arene, dove tra l’altro dovremo affrontare anche i boss di fine livello avendo quasi sempre a disposizione rifornimenti infiniti per armi ed esplosivi.
A tal proposito segnaliamo il limite di due armi equipaggiabili e non potenziabili (oltre a due tipi di esplosivi) e un arsenale non proprio fantasioso, almeno se confrontato con quello ben più originale di Duke Nukem 3D (soprattutto per quei tempi). Le sezioni di puro shooting dicono davvero poco di nuovo e a tratti si fanno piuttosto frustranti; la difficoltà nel prendere la mira è notevole e impostando la sensibilità del pad al massimo non cambia quasi nulla, mentre la salute autorigenerante (e quindi l’assenza di medikit) rischia di farci finire al creatore anche con due soli colpi ravvicinati al massimo livello di difficoltà. Contando che gli attacchi arrivano quasi sempre in massa e da tutte le parti, preparatevi a sudare le proverbiali sette camicie e una tale scelta, seppur apprezzabile in senso hardcore, non farà piacere a molti soprattutto negli scontri con i boss, che dalla regina aliena in poi diventano molto lunghi e “stressanti”. Per fortuna aiuti come gli steroidi e la birra potenziano a dovere il nostro Duca (e non manca un visore notturno), ma non si ha quasi mai la sensazione di controllare una letale macchina da guerra come accadeva in Duke Nukem 3D.
I livelli nel nido della Regina sembrano a tratti copiati da Prey

L’INSOSPETTABILE CERVELLO DEL DUCA

Stranamente, più che negli scontri a fuoco o a corpo a corpo, Duke Nukem Forever finisce con il convincere per gli enigmi e per le sezioni di gioco “alternative”. Controllare una macchina radiocomandata, manovrare una gru per demolire un palazzo in costruzione, far rotolare una sfera colorata nel punto giusto per sbloccare un passaggio, sfruttare il peso per cambiare la pendenza di un container, arrampicarsi su una statua per salire su una scalinata altrimenti irraggiungibile, rimpicciolirsi e guidare un kart per i corridoi di un palazzo, oltre all’immancabile sezione di shooting su una postazione fissa. Tutte situazioni che spezzano la monotonia di gioco e che dimostrano anche una certa originalità, costringendo ad esempio a guardarsi attorno per capire come precedere sfruttando gli elementi dello scenario.

Recensione by videogame.it

Immagini:



Video:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Ultima modifica di linus il Dom Giu 12, 2011 6:57 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
http://giokitaliawinmx.forumattivo.com/forum.htm
 
Duke Nukem Forever
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Previsioni 899 per il 2 Novembre 2010
» 10 E LOTTO FOREVER BECCATI ALTRI 5 PUNTI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum :: Recensioni Giochi PC-
Vai verso: